Rivoluzione sui Tributi Locali. Chi la pagherà?

Tanto per cambiare anche il 2014 sarà un anno di rivoluzioni fiscali, speriamo non di rivolte fiscali. Il nocciolo della questione è ovviamente il trasferimento dell’imposizione fiscale dallo stato centrale ai comuni. In particolare le cifre in ballo per la nostra regione sono 84 Milioni ovvero le risorse che i comuni non hanno incassato per effetto della cancellazione dell’Imu prima casa e che lo Stato non trasferirà più come compensazione e con l’ applicazione della Tasi quelle che saranno le differenze in termini di gettito per gli Enti Locali rispetto al passato. Un problema ulteriore infine è che a quei 84 milioni non tutti i Comuni contribuiscono alla stessa maniera ( pensate ad esempio a quei comuni che avevano abbassato o alzato l’aliquota prima casa ) e bene ha fatto il presidente dell’ Anci regionale a sollevare il problema.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...