1996 – Straordinario Sossò

Ieri sera non credevo ai miei occhi, quando ad una degustazione organizzata da Cantine di Secondo, mi hanno versato nel bicchiere questo vino.
IMG_20140218_221423Non mi va stasera di raccontarvi nel dettaglio la storia di questo vino, sono certo che sul sito di Livio Felluga troverete tutte le informazioni di cui necessitate, ma due tre coose ve le voglio assolutamente dire. In primis un ringraziamento a Edi per il colpaccio, non credo che sia facile farsi portare in degustazione una bottiglia del genere. E comunque: Anno di grazia 1996, Sossò prima versione quindi 100% Merlot, maturazione di un paio d’anni in legno e poi affinamento in bottiglia. IMG_20140218_221123Un colore quasi imbarazzante per un vino di 18 anni, un rosso inteso con un unghia ancora violacea e di riflessi ambrati o mattonati, nemmeno l’ombra. All’ olfatto assolutamente elegante e complesso, con profumi in continua evoluzione (caffè, marasca, prugna, tabacco) e in bocca un vino di assoluta struttura, equilibrato e paradossalemente molto fresco; tannini a trama molto fine ammorbiditi col tempo e dolci ma ancora presenti. Livio-FellugaSulla lingua conferma quanto descritto all’olfatto con l’aggiunta di note speziate e gomma americana. Mineralità eccellente e lunga persistenza.

Si può dire qual’cos altro? Direi di no, se non i complimentoni ancora una volta a questo signore di 90 e rotti anni che ha creduto sin da subito in un certo tipo di viticoltura. Grazie Livio.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...