L’ospedale si salva se si salva il modello di un territorio

Traggo spunto da quanto letto su Messaggero Veneto qualche giorno fa circa l’ospedale di San Daniele del Friuli.

Se ne sono lette di diverse opinioni e teorie sul nostro Ospedale, tra cui quelle sul laboratorio analisi, sull’efficenza del reparto Ostetricia e Ginecologia, io credo che il nodo sia leggermente più alto e questa volta i servizi sono solo una faccia delle medaglia.
Io credo che l’Ospedale di San Daniele si possa salvare se si salva questo modello di territorio, la Comunità Collinare, la voglia di stare insieme tra amministrazioni e cittadini. E’ ovvio che in questo schema, un ospedale con un bacino d’utenti di oltre 50 mila abitanti, buona specializzazione e strutture di qualità ha tutto il diritto e il dovere di continuare ad essere un riferimento per la nostra comunità.

2014-04-04 08_31_52-MV_31

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...