CIE: Un viaggio senza ritorno

 

Il cambio di rotta sul CIE di Gradisca di messer Alfano è imbarazzante. Ne avevamo parlato qualche tempo fa in occasione della visita di Giuseppe Civati in regione  . E’ vero, è l’altra faccia dell’ emergenza immigrazione un emergenza aperta ormai da più di un decennio che forse sarebbe il caso di iniziare a chiamarla col suo vero nome: flusso migratorio, ed iniziare a considerarlo come tale.

Certe volte la parola Emergenza è un lenitivo, a renderci complici di cattiverie inenarrabili come ricorda dentidiferro.

E per fortuna che ci avevano spiegato che l’ immigrazione clandestina non era più un reato, e che potevamo stare tranquilli. Tranquilli al punto tale che tra un CIE ed un Carcere non capiamo più la differenza.2014-07-01 00_17_44-Viaggio dentro il Cie, il mostro che non chiude - Cronaca - Il Piccolo2014-07-01 00_24_42-Viaggio dentro il Cie, il mostro che non chiude - Cronaca - Il Piccolo2014-07-01 00_16_52-Alfano_ «Chiuderemo il Cie di Gradisca» - Cronaca - Il Piccolo

Annunci

Sogno o son desto?

20130712_shalabayevaSul caso Shalabayeva, Renzi 6 mesi fa ha detto che se fosse stato il segretario del Pd, avrebbe sfiduciato Alfano, colpevole di “una vicenda di cui come italiano mi vergogno, che coinvolge una bambina di sei anni” e che “indegno scaricare su servitori dello Stato e forze dell’ordine tutte le responsabilità senza che venga mai fuori un responsabile politico”.

Oggi leggo che Angelino Alfano sarà riconfermato al dicastero dell’interno.

(Verso il Renzi I) In Politica I voti si pesano, in Parlamento si contano.

Matteo Renzi, da Primo Ministro in pectore, ha iniziato oggi il suo giro di consultazioni. Cercherà oggi nelle segretete stanze di portare in parlamento una proposta politica che abbia un buon sostegno in parlamento. Nei giorni scorsi si diceva che Matteo Renzi potrebbe contare su una maggioranza più ampia di quella di Enrico Letta, almeno al Senato.

numeri-senato_popVediamo quali sono I numeri:

La fiducia a Palazzo Madama vale 158 voti minimi. Ma su quali voti potrà contare Matteo?
– Gruppo Pd : 108 voti (e non tutti e 108 sono scontati);
– Gruppo Autonomie di centro sinistra: 10 voti;
– Transfughi M5S: 4 voti;
– Scelta Civica : 8 voti;
– Per L’Italia (ex Scelta Civica): 12 voti (anche qui su questi 12 non sono scontati);
Siamo a 142 Voti
Da consquistare ci sono certamente:
– SEL: 7 Voti (e l’appoggio di Nichi non è scontato);
– NCD: 31 voti;
ed a occhio direi che se c’è Nichi non ‘è Alfano e viceversa.

Stanti questi numeri le larghe intese sono il requisito minimo per formare un governo Renzi, ammenochè Matteo non abbia in serbo delle sorprese che rispondono ai nomi di Beppe Grillo e Silvio Berlusconi. Tra le due, la prima è pagata 1000 a 1. Chi scommette?

Famiglie di tutte le serie

Non è possibile che nel 2014, il Vicepremier di un paese moderno possa permettersi di uscire con affermazioni del tipo: <<Non si può pensare alle unioni civili senza pensare prima alle famiglie>>.
Negli ultimi anni le coppie di fatto, anche tra partner celibi e nubili sono cresciute in tutto il paese, anche tra i miei amici e credo, anche tra quelli di Angelino Alfano.
E anche lui immagino avrà visto che anche in quelle coppie ci sono diritti e doveri, gioie e dolori, bollette da pagare e stanze da imbiancare. Eppure?
Come fà nel 2014 una persona del genere, probabilmente anche con un certo livello culturale a dire che i figli delle coppie di fatto hanno meno diritti degli altri?
Alfano vuole fare il protagonista della nuova inciviltà.